Offerte di lavoro
Skip to main content

Una parete spoglia può sembrare seria, ma anche fredda e repellente. E da pareti troppo colorate e irrequiete può venire un bel mal di testa. Allora qual è la media perfetta quando si tratta di progettare pareti di uffici?

Se vuoi rispondere a questa domanda, devi prima tenere presente che il design delle pareti negli uffici non ha nulla a che fare con l’estetica, o almeno non lo è affatto. Quindi non si tratta solo di sapere se qualcosa è bello, ma anche e soprattutto di ciò che è funzionale.

La funzionalità è misurata da tre fattori:

  1. psicologia: in che modo il design delle parete influenza l’umore, la concentrazione e la motivazione?
  2. il clima interno: in che modo il design delle pareti influenza la temperatura e l’umidità nella stanza?
  3. acustica: quale influenza ha il design delle pareti sull’isolamento acustico e il controllo ottimale del riverbero?

Psicologia dei colori

Quando si tratta della questione dell’effetto psicologico del design delle pareti, vengono in mente i diversi colori. Hanno effetti diversi sulla comunicazione e la concentrazione, sull’attivazione e sulla motivazione.

  • Il bianco non distrae, illumina la stanza e garantisce quindi purezza e chiarezza, anche nella testa.
  • Il giallo ricorda una giornata di sole, quindi tende a fornire equilibrio e umore armonioso.
  • Il rosso è un colore che non lascia nessun freddo, attiva, ispira e talvolta aumenta l’aggressività.
  • Il blu ha un effetto calmante, favorisce la concentrazione e il pensiero analitico.
  • Il verde riduce lo stress, calma e supporta il pensiero aperto. Non per nulla è il colore dell’assistenza sanitaria.

Il colore di un ufficio dovrebbe dunque essere scelto in base al tipo d’ufficio o di lavoro.

Pensavo di essere nel bosco

La creazione di un clima interno ottimale è una delle maggiori sfide nella progettazione di uffici e luoghi di lavoro. Ecco perché si investe molto lavoro e tecnologia per mantenere la temperatura più piacevole possibile, indipendentemente dalla stagione e tenere l’umidità a un livello sano.

Oltre alla tecnologia, che sta diventando sempre più sofisticata, le persone spesso usano un aiuto “naturale” per creare un clima interno il più efficiente possibile. Parola chiave: ufficio biofilo. Come abbiamo già spiegato, l’ufficio biofilo è quello basato sulla natura.

In termini di design delle pareti, questo potrebbe essere un muro di piante. Ovvero piante d’appartamento disposte su un sistema di sospensione. Tuttavia il muro dietro va trattato nel modo corretto.

Un’immagine che ti arriva alle orecchie

Chiunque sia mai entrato in una stanza nuda sa che il design delle pareti ha un impatto enorme sull’acustica. Oggi, i pannelli acustici possono non solo fornire un controllo ottimale del riverbero sia sul soffitto che sul ,uro, oltre a rendere un ufficio più attraente.

Anche l’ottimizzazione acustica con murales o carta da parati è interessante per gli spazi più grandi. E se, nonostante tutto, hai bisogno di un muro che non sia “incorporato” acusticamente, non deve rimanere nudo. Piuttosto, il “tatuaggio” sul muro rimane come decorazione. Tale “tatuaggio” è costituito da grandi adesivi con elementi grafici, decorazioni o motivi che possono essere facilmente rimossi in ogni momento.

genetica

About genetica